Dental Brixen S.r.l.
Lunedì
09:00-18:00
Martedì
09:00-18:00
Mercoledì
09:00-18:00
Giovedì
09:00-18:00
Venerdì
09:00-18:00

Sbiancamento dentale

Lo sbiancamento fa male ai denti?

Che lo sbiancamento dentale faccia male ai denti, è una credenza comune piuttosto diffusa che deve essere energicamente sfatata, in quanto questo trattamento non provoca alcun danno ai denti naturali. Il principio attivo utilizzato, solitamente perossido di carbammide, attraversa le normali fissurazioni dello smalto andando a decolorare la dentina sottostante. Il tutto senza recare alcun danno. Unico effetto collaterale che può verificarsi è un aumento della sensibilità al caldo e al freddo solo durante il trattamento. Questo fenomeno sparisce completamente dopo due, massimo tre, giorni dal termine del trattamento.

Vantaggi dello sbiancamento dentale

Quanto dura il risultato ottenuto?

Il risultato che si ottiene con lo sbiancamento dentale permane nel tempo, ma la sua durata dipende da due parametri: il tipo di trattamento che viene eseguito e le abitudini alimentari del paziente. La tecnica di sbiancamento eseguita nel nostro studio è quella che offre le migliori performance di durata nel tempo. Si chiama “walking bleach” e prevede la realizzazione di mascherine su misura nelle quali si applica il prodotto sbiancante. Le mascherine contenenti il gel per lo sbiancamento devono poi essere “indossate” dal paziente per tutta la notte. Anche le abitudini alimentari influiscono sulla durata del trattamento. Ci sono infatti cibi che tendono a pigmentare e scurire i denti, tra tutti ricordiamo: té, caffè, vino rosso, bevande pigmentate e vegetali colorati.

Conclusione: se alla corretta tecnica di sbiancamento eseguita in studio, si associa, a casa, un attento controllo delle abitudini alimentari, il risultato del trattamento rimane evidente per anni

Che risultati si ottengono con lo sbiancamento dentale

Se il tuo scopo è avere i denti bianchi questo è il trattamento che fa per te! Lo sbiancamento dei denti è la procedura cosmetica più semplice, più veloce e più economica con la quale è possibile ottenere un grandissimo miglioramento del proprio sorriso. È infatti indubbio che un sorriso che mostra denti particolarmente bianchi sia più gradevole e di maggiore impatto rispetto ad una dentatura più scura e pigmentata.

I risultati sono sicuri e garantiti – solo il 5% della popolazione mondiale risulta essere refrattaria a questo trattamento. È solo una questione di tempo. Ci sono pazienti che rispondono subito al trattamento, ottenendo il risultato sognato in pochi giorni; altri, invece, che necessitano di più settimane. Ognuno ha i suoi tempi, ma il risultato è garantito per tutti.

Cosa aspettarsi dal primo appuntamento

Perché scegliere un trattamento professionale di alta qualità?

Il trattamento sbiancante è un trattamento cosmetico professionale e pertanto dev’essere eseguito con la collaborazione di un odontoiatra professionista esperto di estetica dentale.

I trattamenti “fai da te”, così come quelli proposti da strutture non odontoiatriche, di certo non possono garantire la qualità del prodotto sbiancante, così come una corretta diagnosi pre-trattamento.

Diffidate anche dei trattamenti “low cost”. Come in tutti i settori, anche nel nostro il personale qualificato e i prodotti di qualità hanno costi non compatibili con le super offerte gratuite o quasi, che a volte si vedono in Tv e su internet.

Forse potrebbe interessarti scoprire cos’è una corona in ceramica integrale e qual il suo valore funzionale ed estetico.